Il giornale delle Associazioni

Il giornale delle Associazioni
Il giornale delle Associazioni

mercoledì 7 gennaio 2015

Mancato il rimbalzo su piazza affari







Chiusura negativa per Piazza Affari dopo il tracollo della vigilia dettato dai timori di un'uscita dall'euro della Grecia e dal nuovo forte calo del petrolio. In chiusura il Ftse Mib ha segnato una flessione dello 0,25% a quota 18.143 punti. Tra i titoli in difficoltà spiccano diversi testimonial bancari, in particolare gli istituti popolari. In coda al Ftse Mib si sono infatti segnalate Banco Popolare (-4,72%), Bpm (-4,11%) e Bper (-3,77%). Segno meno anche per Snam (-0,46%) che ha incassato la bocciatura da parte di Ubs, con rating passato da buy a neutral. A fare la voce grossa oggi a Piazza Affari è stata Enel con un progresso dell’1,45% a 3,496 euro. Il titolo della principale utilities italiana è stato inserito da Ubs nella propria "Key Call Buy List" con prezzo obiettivo a 12 mesi di 5 euro. In parziale recupero Eni (+1,35%) protagonista di un tonfo di oltre l’8% in scia all’effetto petrolio e alla bocciatura arrivata da Cit igroup. In prima fila sul Ftse Mib anche Fca salita dell’1,58% a quota 9,615 euro. All’indomani dei positivi riscontri arrivati da oltreoceano con il superamento della soglia dei 2 milioni di veicoli venduti nel 2014, miglior anno dal 2006, Fca ha incassato la promozione di Morgan Stanley che ha alzato il prezzo obiettivo da 13 a 14 euro confermando il giudizio overweight.


Banner Auto Image Banner 468 x 60

Banner Furgoni Image Banner 468 x 60





Chiusura in rosso per le principali Borse europee che hanno mancato il rimbalzo dopo i crolli del giorno prima. Anche ieri le quotazioni del greggio si sono mantenute in ribasso aggiornando i minimi dal 2009 con Wti sceso in area 48 dollari. Situazione di incertezza che ha sostenuto gli asset rifugio con il rendimento del Bund decennale sceso ai nuovi minimi storici in area 0,48%, mentre quello del Treasury è tornato sotto il 2%. A Francoforte il Dax ha ceduto lo 0,04% a 9.469,66 punti, il parigino Cac40 ha perso lo 0,68% a 4.083,50 punti, il londinese Ftse100 è arretrato dello 0,79% a 6.366,51 punti mentre a Madrid l'Ibex35 ha mostrato un ribasso dell'1,22% a 9.871,10 punti.

4P Image Banner 468x60

Homepack Image Banner 468 x 60

www.servizicral.it
www.zerosprechi.it