Il giornale delle Associazioni

Il giornale delle Associazioni
Il giornale delle Associazioni

lunedì 3 novembre 2014

Idea del mercato.




Idea del mercato.


E' già stato detto tanto e tanto non basta. Non basta MAI!!
Sempre più notizie, sempre più informazioni, sempre più analisi; ed i risultati?
Già!, quelli dove sono?
Secondo i report dei maggiori broker mondiali oltre il 90% dei trader (privati e non) perde tutto il proprio capitale entro 2 anni dall'inizio dell'attività.
Io credo che l'unico aspetto su cui puntare sia la "disciplina operativa" ovvero seguire un idea avendola verificata nel corso degli anni e se ciò non fosse possibile (per un neofita) reperire più anni storici possibile (almeno 5/6) di ciò su cui vogliamo tradare (indici borsa, valute, commodities ecc) e analizzare il passato con estrema attenzione e rigore.
Se le idee che abbiamo in testa portano ad un risultato positivo allora possiamo procedere ed iniziare ad operare ; in difetto di ciò approfondire quali siano i punti deboli ed intervenire in modo appropriato.
Tra I vari punti da esaminare ci sono la percentuale di trades positivi, la media del guadagno di ogni operazione, la durata media di ogni operazione, la quantità di trades effettuati e altro ancora (in base all'esperienza ed alla pignoleria di ciascuno di noi).
Perchè questa attività? Perchè è la più bella mondo (per me); quale altro lavoro ti permette di farlo senza doverti spostare durante il giorno ma di seguire tutte le tue attività da una postazione che hai scelto a suo tempo e che può rimanere quella per tutta la vita?
Sei tu senza dipendenti, senza clienti che non pagano, senza fornitori che sono in ritardo nelle consegne, ecc. ecc.


Articolo di Dante Volpi

Email:    dantevolpi@hotmail.com

Cellulare: 392 3861955
















.